Studio Pietro Airoldi

Europan 14 - Aschaffenburg

Dalla relazione di progetto:

Schillerstasse: da infrastruttura a strada produttiva

Poiché il traffico sulla Schillerstrasse sarà calmierato grazie alla costruzione di una nuova tangenziale, abbiamo ridisegnato la sezione della strada, trasformandola in una strada alberata con marciapiedi profondi, piste ciclabili e attività produttive e sociali.
La maggior parte degli edifici esistenti che si affacciano sulla strada hanno abitazioni situate al piano terra.
Il masterplan del sito strategico prevede di trasformare le unità residenziali del piano terra sulla strada in attività produttive e commerciali.
Queste attività saranno collegate tra loro da un seminterrato che collega i piani terra degli edifici (circa 80 cm più in alto) con il marciapiede.
Una parte del seminterrato sarà coperta da un tetto leggero e alcuni chioschi verranno aggiunti tra gli edifici. Questo spazio sarà un filtro tra la strada e gli spazi privati e giardini che sono collocati nelle aree interne.
I parcheggi Nelle aree interne tra gli edifici saranno rimossi.
Sono stati pianificati due parcheggi sotterranei: uno è nel sito del progetto e un altro nell’area appena al di sotto del sito strategico.
Tutte le abitazioni che saranno rimosse dai piani terra degli edifici esistenti saranno sostituite in un nuovo edificio pianificato al posto della stazione di servizio.

Sito del progetto

Le pareti esterne del grattacielo saranno rimosse e una struttura leggera in acciaio (profonda 2 metri) le sostituirà per aiutare la struttura delle pareti in calcestruzzo portante.
La struttura aumenterà anche la superficie delle abitazioni e aggiungerà a tutti loro uno spazio privato esterno.
Invece dei muri di cemento, gli appartamenti saranno circondati da grandi finestre con diversi strati di tende che espanderanno o ridurranno lo spazio a seconda degli usi.
L’edificio sarà potenziato con l’aggiunta di un nuovo piano.
Due piccoli edifici saranno collocati sul sito del progetto, al fine di aumentare il numero di abitazioni del sito. Gli edifici sono stati collocati rispettando le leggi urbane sulle distanze.
I tre edifici saranno circondati da una struttura in acciaio che conterrà i nuovi spazi esterni privati.
Al piano terra sia il grattacielo che i nuovi ospiteranno attività commerciali, produttive e sociali.
I tre edifici saranno collegati da un tetto leggero.
Sul retro i tre edifici formeranno un cortile dove si svolgerà un parco giochi per bambini e un giardino.
Un parcheggio sotterraneo di 4000 mq sarà collocato sotto il sito del progetto.

Team:

Francesco Giardina

Vito Priolo

Michele Puccia